Il dispositivo elettronico noto come pulsossimetro

Quando si parla di pulsossimetro molto spesso si crea confusione e contrapposizione inesatta con un altro tipo di definizione che è il saturimetro: come mai? Da cosa dipende questa confusione? Andiamo a fare un pò di chiarezza partendo dal fatto di capire a priori e a monte quello che è il tipo particolare di significato e di uso e di funzione che ha questo elemento nello specifico, tramite un excursus di chiarimento.

Un pulsossimetro è un dispositivo medico e tecnologico che viene utilizzato per determinare la percentuale di saturazione dell’ossigeno nel sangue di un paziente. I pulsossimetri sono spesso utilizzati per misurare la percentuale di saturazione del sangue in pazienti con malattie polmonari croniche e acute o che soffrono di alcuni problemi cardiaci. Il dispositivo è fondamentalmente composto da due parti diverse: un ossimetro e un computer. L’ossimetro è attaccato al polpastrello del paziente, mentre il computer è collegato a un monitor e all’analizzatore di ossigeno attraverso un cavo di collegamento. L’ossimetro e il monitor mostrano al paziente la percentuale di saturazione totale di ossigeno nel sangue.

Tutte le info qui sceltasaturimetro.it

Un piccolo dispositivo chiamato pulsossimetro da polso è stato inventato da un tecnico medico. Il tecnico medico è stato in grado di inventare questo piccolo dispositivo perché si è reso conto che avrebbe potuto facilmente posizionarlo su un dito e avrebbe fornito dati sui segni vitali che erano altamente accurati e non avrebbero richiesto l’uso di un monitor. Il primo pulsossimetro è stato effettivamente utilizzato sugli animali. La reazione degli animali al piccolo dispositivo è stata sorprendente perché sono stati in grado di rilevare con precisione la percentuale di sangue ossigenato nel loro sangue.

Oggi, un pulsossimetro può essere acquistato per soli venti dollari, mentre i modelli precedenti costavano centinaia di dollari. È disponibile per l’acquisto anche un modello più recente conosciuto come “pulsossimetro con sensore”. Questo nuovo modello è più piccolo ed è molto più tascabile. Questo dispositivo elettronico più piccolo ha una porta della dimensione di un dito che ti permette di attaccarlo al tuo dito quando sei seduto comodamente, piuttosto che dover usare una lancetta.