La bilancia impedenziometrica

La bilancia pesapersone è un tipo di dispositivo elettronico oppure meccanico per misurare il peso corporeo, ha un aspetto che cambia in base al modello e alla tipologia, in particolare in commercio c’è una vasta gamma di prodotti progettati per poter soddisfare qualunque tipo di esigenza, con avanzate funzionalità e diverse tecnologie.

Le caratteristiche della bilancia impedenziometrica.

Tra i vari tipi di bilance pesapersona, come potete vedere in questo articolo sulle bilance pesapersone, c’è la bilancia impedenziometrica che si va a classificare nella categoria delle bilance elettroniche oppure digitali perchè ne richiama il funzionamento mediante sensori elettronici capaci di trasmettere impulsi al corpo per poterne registrare i parametri di composizione corporea. Le due bilance si potrebbero identificare con il medesimo prodotto con l’unica diversità che quelle impedenziometriche sono bilance di tipologia professionale, spesso usate in contesti professionali e sanitari quali dispositivi medici, quindi omologati e conformi alle norme europee.

Se gran parte delle bilance elettroniche misurano la massa grassa ed anche quella magra, oltre alla rilevazione semplice del peso corporeo, la bilancia impedenziometrica andrà ben oltre nelle misurazioni e rileverà avanzati parametri come grasso viscerale, quantitativo di acqua corporea, metabolismo basale, fabbisogno calorico e massa ossea.

Ma c’è differenza fra una bilancia per massa grassa ed una impedenziometrica? La bilancia per massa grassa è in genere definita pure bilancia elettronica oppure digitale, si distinguerà dalla bilancia impedenziometrica per tipo di misurazioni: la prima è la bilancia tipica quella tradizionale che potrà essere usata sia in appartamento che in contesti diversi, ma la bilancia impedenziometrica rappresenta la versione professionale di quella elettronica classica perchè omologata e capace di poter registrare dati avanzati riguardanti la composizione corporea.

Inoltre per poter capire se una bilancia pesapersone funzioni in modo corretto, sarà necessario poter eseguire dei test per andarne a verificare l’attendibilità delle misurazioni effettuate, innanzitutto bisognerà azzerare la bilancia ed aspettare qualche secondo, per poi riaccenderla ed effettuare la verifica usando degli oggetti dal noto peso, quali un pacco di farina oppure di zucchero in confezioni da 1 kg o eseguire una pesata avendo dei manubri in mano.

Se le misurazioni potranno risultare attendibili dopo aver effettuato la pesata più volte e nelle medesime posizioni, la bilancia sarà precisa e funzionerà in modo corretto, viceversa invece, si potrebbe pensare ad un cattivo funzionamento, un eventuale guasto oppure alla necessità di dover  andare a calibrare lo strumento ovvero resettarlo per reimpostarlo e  poterlo far funzionare nel corretto modo.