La rigidità del materasso

Quando si decide di voler acquistare un materasso, bisogna conoscerne le varie tipologie, così da poter decidere quale prodotto andrebbe a soddisfare maggiormente le proprie esigenze, in base a ciò che si sta cercando.

Le caratteristiche di un materasso.

Per quanto concerne in particolare a materasso semirigido, o semimorbido, come scegliere il grado di rigidità? Cominciando dal presupposto che di base sono importanti le personali sensazioni, sarà possibile andare a scovare delle costanti che vanno a legare le caratteristiche fisiche alla tipologia di supporto che dovrà offrire il materasso: un prodotto ortopedico maggiormente rigido sarà consigliato per bambini e ragazzi che sono in via di sviluppo, o per gli anziani che sono molto fragili, le persone robuste hanno bisogno di un livello che sia capace di  poter supportare bene il peso andando ad offrire l’adeguato sostegno, invece chi è più magro ed esile dormirebbe bene su di un materasso che sia maggiormente morbido.  Pure le posizioni del sonno vanno ad incidere con i rigidi supporti che risultano perfetti per chi dorme in posizione supina oppure di fianco, invece chi ama stare a pancia sotto privilegerebbe una morbidezza maggiore.

Attualmente, le aziende produttrici confezionano prodotti con misure standard, quindi le dimensioni del materasso saranno:

-materasso singolo 80/90 x 190/200;

-materasso King size 180/200 x 200/210;

-materasso alla francese 140 x 190

-materasso una piazza e mezzo 120 x 190
-materasso matrimoniale 160/170 x 190/200.

Si tratta di dimensioni indicative, perchè in ciascun caso c’è la possibilità di farsi produrre materassi su misura, basterà poter prendere le misure esatte di lunghezza e larghezza del vecchio materasso oppure della rete della struttura propria del letto, ed avere così il prodotto desiderato.

Oltre a lunghezza e larghezza assumerebbe un ruolo molto decisivo per il proprio grado di comfort l’altezza del materasso, perchè un modello eccessivamente sottile risulterebbe piuttosto scomodo impedendo di avere la giusta postura per la colonna vertebrale, invece un eccesso di altezza potrebbe anche compromettere l’ergonomia della struttura letto. Gli esperti pertanto dicono, che a prescindere dal materiale impiegato, l’ideale spessore di un materasso sarebbe compreso fra i 19 e i 24 centimetri, nei materassi a molle si potrà accettare qualche centimetro in più, entro i 30 centimetri.

Infine, per i materassi per bambini e ragazzi, occorre compiere la scelta considerando vari fattori  quali il tipo di rigidità, i materiali, la traspirabilità, oltre che dover certamente accordare man mano le dimensioni giuste del letto accompagnandone il relativo incremento di altezza e di peso. Sul sito www.materassisulweb.it tanti utili approfondimenti ed interessanti guide a riguardo.